cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

I fratelli Taviani vincono l’Orso d’oro di Berlino

Era da 21 anni che l’Italia non si aggiudicava il prestigioso riconoscimento

Ibridazioni tra cinema e teatro

Il contesissimo Orso d’oro di questa 62/ma edizione del Festival di Berlino è andato a Paolo e Vittorio Taviani per “Cesare deve morire“.

La pellicola è la trasposizione all’interno dello speciale teatro del carcere romano di Rebibbia del “Giulio Cesare” di Wiliam Shakespeare.

I due registi omaggiano i detenuti: “Sono e restano uomini, il nostro pensiero è rivolto a loro.”

Un commento

  1. […] La pole position della settimana di cinemavistodame.com va, senza dubbio alcuno a “Cesare deve morire“, il film che ha regalato l’Orso d’oro a Berlino ai fratelli Taviani e un po’ d’orgoglio al bistrattato cinema italiano, è in sala ed è la novità più attesa del weekend. E’ una docu-fiction realizzata con i detenuti di massima sicurezza del carcere di Rebibbia, a cui viene chiesto di mettere in scena all’interno del penitenziario il Giulio Cesare di Shakespeare: il testo del Bardo susciterà una forte identificazione tra i carcerati e i personaggi della finzione. E di cui vi avevo già parlato qui. […]

Lascia un commento