cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

Festival di Cannes – tutti i vincitori

Vince, come nelle previsioni, THE TREE OF LIFE – di Terrence Malick

Delusione per gli italiani: nessun premio

A sorpresa la giuria di Cannes premia, come migliore attrice protagonista, la ventinovenne Kirsten Dunst per Melancholia di Lars von Trier, nonostante le dichiarazioni sugli ebrei dell’espulso regista

Vince: "The Tree of Life" - di Terrence Malik - © Copyright di cinemavistodame.com

Kirsten DUNST vince come migliore attrice - © Copyright di cinemavistodame.com

LUNGOMETRAGGI


Palma d’Oro

THE TREE OF LIFE di Terrence Malick

Grand Prix

BIR ANADOLU’DA ZAMANLAR (Once Upon A Time In Anatolia) di Nuri Bilge Ceylan

THE KID WITH A BIKE di Jean-Pierre & Luc DARDENNE

Premio per la miglior regia

Nicolas WINDING REFN per DRIVE

Premio della Giuria


POLISS di MAÏWENN

Premio per il miglior attore


Jean DUJARDIN in THE ARTIST di Michel HAZANAVICIUS

Premio per la migliore attrice


Kirsten DUNST in MELANCHOLIA di Lars von Trier

Premio per la migliore sceneggiatura


Joseph CEDAR per FOOTNOTE

§§§

CORTOMETRAGGI

Palma d’Oro

CROSS-COUNTRY di Maryna VRODA

Premio della Giuria

BADPAKJE 46 (Swimsuit 46) di Wannes DESTOOP

§§§

CAMERA D’OR

LAS ACACIAS di Pablo GIORGELLI presentato durante “LA SEMAINE DE LA CRITIC
§§§

Un Certain Regard

Un Certain Regard Premio ex-aequo a:
ARIRANG di Kim Ki-Duk
HALT AUF FREIER STRECKE (Stopped on Track) di Andreas DRESEN

§§§
Premio Speciale della Giuria

ELENA di Andrey Zvyagintsev

§§§

PREMIO PER MIGLIOR REGISTA

BE OMID É Didar (Au revoir) di Mohammad Rasoulof

§§§

 

CINEFONDATION

Primo premio Cinéfondation

DER BRIEF (The Letter) di Doroteya Droumevadffb, Germania

Secondo premio Cinéfondation

DRARI di Lazraq Kamal – La Fémis, Francia

Terzo premio Cinéfondation

YA-GAN-BI-Hang (Fly by Night) di Son Tae-gyum – Chung-Ang University, Corea del Sud

§§§

La Giuria del CST ha assegnato il “Prix VULCAIN DE L’ARTISTE-Technicien” a:

José Luis ALCAINE, per il suo lavoro di illuminazione per sostenere la trama del film, LA PIEL QUE HABITO di Pedro ALMODÓVAR

Distinzione Speciale: per Joe BINI e Paul DAVIES per WE NEED TO TALK ABOUT KEVIN di Lynne RAMSAY

§§§

PREMI COLLATERALI

This Must Be The Place di Paolo Sorrentino si porta a casa il Premio Ecumenico.

Questa la motivazione: “Attraverso Cheyenne, una rock star decaduta e addolorata, Paolo Sorrentino ci invita a seguire un viaggio interiore e l’odissea di un uomo alla ricerca delle sue radici, di maturazione, di riconciliazione e speranza. Dramma classico di grande ricchezza e ricerca estetica, il film offre con grazia diverse piste di riflessione seria e profonda”.

Due le menzioni speciali: Le Havre di Aki Kaurismaki (in concorso) a Where do we go now? di Nadine Labaki (sezione Un Certain Regard).

§§§

Quinzaine des Réalisateurs

I Premi della prestigiosa ed indipendente Quinzaine des Réalisateurs vanno a:

Les Géants di Bouli Lanners che vince il CICAE (premio degli esercenti indipendenti per sostenere la distribuzione nelle sale d’essai) e il SACD (premio della società francese che gestisce i diritti d’autore).

Il Label Europa Cinemas va a Atmen di Karl Markovics.

La sempre curiosa Palm Dog va, invece, al terrier Uggy di The Artist, con menzione speciale per Laika, bastardina di Le Havre.

§§§

FIPRESCI (Critica Internazionale)

Vincono per il concorso: Le Havre di Aki Kaurismaki.

Per la sezione Un Certain Regard: L’exercice de l’Etat di Pierre Schoeller.

Per le altre vetrine il premiatissimo Take Shelter di Jeff Nichols, già vincitore della Semaine de la Critique.

§§§

La Queer Palm

Il premio, al suo secondo anno di vita, va a Skoonheid di Oliver Hermanus.

§§§

Cinéfondation

Primo Premio de la Cinéfondation: a DER BRIEF (LA LETTRE) di Doroteya DROUMEVA;

Secondo premio de la Cinéfondation: a DRARI di Kamal LAZRAQ;

Terzo premio de la Cinéfondation: a YA-GAN-BI-HANG di SON Tae-gyum.

Un commento

  1. […] Maïwenn Le Besco, che all’ultimo Festival di Cannes si è aggiudicato niente di meno che il Prix du Jury, che è stato premiato anche con il Prix Lumières 2012 – Meilleure Réalisatrice, il Prix […]

Lascia un commento