cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

i film in uscita dal 21 e 23 luglio 2010

Non era Donnie Darko

Sarà Black Swan, l’ultima fatica del regista Darren Aronofsky (Leone d’oro nel 2008 per “The Wrestler“), il film di apertura – in concorso – della 67^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (1-11 settembre 2010).

Thriller psicologico ambientato nel mondo del balletto newyorkese, Black Swan vede protagonista la sempre affascinante Natalie Portman nel ruolo di Nina, una prima ballerina che si trova imprigionata in una intricata ragnatela di competizione con una nuova rivale nella compagnia (Mila Kunis).

Nel cast anche l’attore francese Vincent Cassel ed una rediviva Winona Ryder.

Per il programma definitivo della Mostra bisognerà attendere giovedì 29 luglio, giorno in cui sarà svelato il cartellone completo.

I film in uscita dal 23 luglio 2010

  • Fish Tank
  • Il solista
  • The Losers
  • Il Maestro e la Pietra Magica
  • The Box
  • Matrimonio in famiglia

Fish Tank

In pole position nelle uscita del weekend, il vostro blogger di fiducia, colloca Fish Tank, della brittanica Andrea Arnold, già premio Oscar nel 2003 per il corto Wasp e premio della Giuria a Cannes nel 2006 con l’opera prima Red Road.

Anche Fish Tank – ritratto di una quindicenne ribelle, la cui vita viene radicalmente cambiata dall’arrivo a casa del nuovo fidanzato della madre – era stato presentato in concorso a Cannes 2009 doveva aveva ottenuto il premio della giuria ex-aequo con “Thirst ” – di Park Chan-Wook.

Notevole l’interpretazione della giovane protagonista, Katie Jarvis.

Il solista

L’esistenza del personaggio interpretato da Robert Downey Jr. cambierà per sempre invece in “Il solista“, dopo l’incontro con Nathaniel, un musicista senzatetto dalle doti eccezionali interpretato da Jamie Foxx.

Il lungometraggio – trasposizione dal letterario al filmico di una serie di articoli firmati per il Los Angeles Times nel 2005 da Steve Lopez, nonché del suo omonimo libro, “Il solista” – è diretto da Joe Wright.

The Losers

Evasione pura e semplice, ma di eccellente fattura, nell’action “The Losers“, che vede una squadra molto speciale – la “Na’vi” Zoe Saldana accanto a Chris Evans e Jeffrey Dean Morgan – in missione speciale nella giungla boliviana.

Il maestro e la pietra magica

Dalla Russia, ma targato Disney, il fantasy “Il maestro e la pietra magica” che noi riteniamo degno di nota.

The Box

Ci duole collocare in penultima posizione l’ultimo lungometraggio di Richard Kelly, ma proprio ci duole assai, ma che dobbiamo fare?

Le vite di Norma e Arthur Lewis vengono completamente sconvolta quando ricevono una misteriosa scatola di legno che, nel giro di 24 ore, potrebbe farli diventare molto ricchi. A discapito però della morte di un’altra persona.

E’ l’intrigante spunto di “The Box“, una delle uscite più attese di quest’ultimo weekend di luglio. Per almeno tre ragioni: è tratto da un racconto del grande Richard Matheson (molti dei suoi romanzi sono arrivati al cinema, citiamo ad esempio “Io sono leggenda”), vanta un cast niente male – Cameron Diaz, James Marsden e Frank Langella – ed è diretto da Richard Kelly.

Che però, vi anticipo, ha realizzato il suo terzo film in modo pare alquanto pretenzioso, e non certo al livello del sempre indimenticabilmente meraviglioso Donnie Darko.

Matrimonio in famiglia

Di tutt’altro livello e ci duole dirlo è invece la commedia family “Matrimonio in famiglia”, nel quale i protagonisti sono due padri costretti a mettere da parte le rispettive antipatie quando i loro figli decidono di convolare a nozze. Con Forest Whitaker e America Ferrara, ossia l’Ugly Betty della tv.

L’ordine in cui vengono proposte le pellicole è il gradimento che questo blog accorda come sempre ai film in uscita, regolatevi di conseguenza, tenendo anche presente che, per dire, io il film di Richard Kelly me lo vedrò ugualmente, e che d’estate, ad esempio a Roma, potete trovare, nelle Arene, molti bellissimi film di questa stagione cinematografica.

Lascia un commento