cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

I film in uscita dal 18 giugno 2010

Nei cinema dal 18 giugno 2010

Il sorprendente giallo iraniano About Elly di Asghar Farhadi, e l’A-Team, versione per il grande schermo. Poi “Lei è troppo per me” e “L’imbroglio nel lenzuolo” con la rediviva Cucinotta

Esce oggi il sorprendente film iraniano, vincitore dell’Orso d’oro al 59 Filmfestspiele Berlin e trionfatore del Tribeca Film Festival.

Dopo aver vissuto per molti anni in Germania, Ahmad fa ritorno in Iran. I suoi vecchi compagni di università colgono l’occasione per organizzare una rimpatriata in una villa sul Mar Caspio. Una delle donne del gruppo, la vitale Sepideh, all’insaputa dei compagni, ha invitato Elly, l’insegnante di sua figlia.

Ahmad è reduce da un matrimonio infelice con una donna tedesca e non disdegna l’ipotesi di mettere su casa con una donna iraniana. Pertanto gli amici, che hanno compreso perché Sepideh ha invitato Elly, dedicano alla ragazza mille attenzioni e non fanno altro che lodare platealmente le sue qualità. Ma all’improvviso, dopo un incidente, Elly scompare nel nulla.

L’atmosfera gioiosa evapora istantaneamente, mentre il gruppo di amici cerca di capire perché  la ragazza sia scomparsa. Il panico si diffonde all’interno della compagnia e improvvisamente il carattere di Elly diventa ai loro occhi pieno di zone d’ombra: tutte le sue qualità svaniscono gradualmente, finché la verità non viene rivelata.

La mia recensione è qui.

E’ il film in uscita consigliato da questo blog.

Avviso ai naviganti

Il vero ranking di questi film in uscita (in pratica le mie personali priorità per la loro visione), lo trovate nelle locandine poste nella toolbar di destra.

§§§

Il cinema, ammettiamolo, è ormai orfano di storie e, per crearne di nuove, si affida sempre più alla tv, un tempo famigerata nemica, come sostengo si questo blog da tempo. Una tendenza nata negli USA e che avremmo fatto meglio ad importare con molta più parsimonia.

Cartoon, telefilm, serie di successo sempre più spesso passano all’altra sponda, quella grande big screen.

A-Team – di John Carnahan

L’ultimo prodotto televisivo “trasposto dal televisivo al filmico” è “A-Team“, un vero e proprio cult degli anni ’80, un’altrettanta autentica incognita oggi, il suo adattamento cinematografico che debutta oggi nelle sale italiane.

Diretto da John Carnahan e interpretato tra gli altri da Liam Neeson, Bradley Cooper e Jessica Biel, A-Team ha ricevuto forti critiche da Laurence Tureaud – il Mr.T della serie – che lo ha giudicato pieno di violenza e di sesso.

Magari, visti i tempi che corrono, potrebbe trattarsi (anche, fidatevi), di pubblicità occulta.

Per i più sognatori in arrivo anche ben due romantic comedy:

Lei è troppo per me – di Jim Field Smith

con Jay Baruchel e Alice Eve, un film che potrebbe stupire più di quello che il titolo sembrerebbe promettere.

5 appuntamenti per farla innamorare – di Nia Vardalos

che è il titolo in italiano del film “I hate Valentine’s Daydi” – di e con Nia Vardalos, al suo debutto in regia.

Infine due film italiani:

Una notte blu cobalto – di Daniele Gangemi

Che ha come protagonista un fattorino che vive un incredibile “Fuori orario” (quello scorsesiano), la notte che accetta di lavorare per una pizzeria …

Il cast meriterebbe migliori posizionamenti in questo post ma è andata così. Ha vinto anche un award credo all’Indipendent Film Festival di Houston in Texas, per dire …

L’imbroglio nel lenzuolo – di Alfonso Arau

interpretato da Maria Grazia Cucinotta e Primo Reggiani, ambientato agli inizi del novecento, e che segue le peripezie di una studentessa di medicina che s’invaghisce del neonato cinematografo.

Buona visione a tutti.

PDF Converter    Invia l'articolo in formato PDF   

I commenti sono chiusi.