cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

Al via il Festival del Cinema di Roma

Festival di Roma … è finita la Festa

Ecco la grande innovazione del nuovo che avanza …

Immagine2 da te.
(clicca sull’immagine)


Inizia oggi e terminerà il 31 ottobre il Festival del cinema di Roma.

FESTIVAL ROMA: ARRIVATO AL PACINO SU JET PRIVATO da te.

Stasera il via del rinnovato (?) Festival del cinema di Roma. Ospite d’onore Al Pacino. Il 23 ottobre alle 19, presso la sala Santa Cecilia, sarà un film italiano in prima mondiale ad aprire la Selezione Ufficiale.

28x40_UCA_BILLINGnew.epsMaria Sole Tognazzi

Si tratta de "L’uomo che ama", pellicola firmata da Maria Sole Tognazzi con Pierfrancesco Favino, Monica Bellucci e Ksenia Rappoport.

La proiezione verrà preceduta da una performance musicale di Carmen Consoli, autrice della colonna sonora.

La polemica

gianluigi-rondi

Via Cinematografo.it/Adnkronos – "Io sono abituato a dirigere festival, non saprei come organizzare una "festa"…".

Cosi’ il presidente del Festival del Cinema di Roma, Gianluigi Rondi, a margine dell’inaugurazione della mostra in onore del regista italiano Dino Risi, ad Ariccia, ha ironizzato sulla nuova definizione della terza edizione della manifestazione cinematografica, quest’anno definita "festival" e non più "festa" come negli anni passati.

"Per quale motivo Roma non doveva avere il suo festival? – ha proseguito Rondi – Io ho colmato questa lacuna (beh, adesso non esageriamo direttore), e sul nome della manifestazione non si torna indietro".

Il presidente del Festival ha poi spiegato di non sentirsi emozionato alla vigilia dell’inaugurazione dell’edizione 2008. "Non sono emozionato, di festival ne ho già fondati 6 o 7 – ha detto Rondi – Per me non esiste parlare di vigilia ma solo di continuazione. Certo, non mi sarei aspettato che mi offrissero ancora di presiedere un festival, e poi non ne avevo mai fatto uno nella mia città. Per questo il festival di Roma mi dà due gioie: poter offrire ai miei concittadini una manifestazione cinematografica e istituire un premio del pubblico, che mi auguro possa diventare presto un Marco Aurelio d’oro. Chiederò al sindaco Alemanno che sia lui a consegnarlo".

§§§


Ecco a noi piacciono simili uomini d’azione che, sfidando temerari l’opinione pubblica, decidono, senza indugio alcuno, di cambiare in corsa il nome ad una si importante manifestazione cinefila di portata internazionale.

L’Italia ha bisogno di uomini così indomitamente dinamici e futuristi.

Certi d’interpretare, pertanto, il comune sentire dell’italico senso cinphìle, sentitamente commossi ringraziamo.

Evviva il nuovo (e moderno) Festival del cinema di Roma, evviva il suo impavido Direttore, evviva la repubblica !!!

Links

Sito del Festival del Cinema di Roma.

Un commento

  1. didolasplendida ha detto:

    repubblica mo

    sei un pò azzardato :-)

Lascia un commento