cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

I film in uscita dal 4 luglio 2008

E’ un periodo incasinato signori oggi giudizi telegrafici che evincono da poco più delle stars, forse domani integreremo.

Forse.

Al cinema dal 2 luglio 2008

  • Wanted – Scegli il tuo destino – di Timur Bekmambetov

Al cinema dal 3 Luglio 2008

Il peso dell’aria – di S. Calvagna

Al Cinema dal 4 Luglio 2008

  • Lower City – di S. Machado
  • Dr. Plonk – Dr. Plonk  di R. de Heer
  • Perfect Creature – di G. Standring
  • The Signal – di D. Bruckner, J. Gentry, D. Bush
  • Boogeyman 2 – di J. Betancourt
  • Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto –  di T. Imamura
  • Cambio di gioco – di A. Fickman
  • Il diario di Jack – Il diario di Jack  di M. Binder

2 luglio 2008

7732_big

Wanted – Scegli il tuo destino

titolo originale: Wanted
nazione: U.S.A.
anno: 2007
regia: Timur Bekmambetov
genere: Azione / Avventura
durata: 110 min.
distribuzione: United International Pictures
cast: A. Jolie (Fox) • M. Freeman (Sloan) • J. McAvoy (Wesley) • T. Stamp (Pekwar) • T. Kretschmann (Cross) • K. Hager (Cathy)
sceneggiatura: M. Brandt • D. Haas
musiche: D. Elfman
fotografia: M. Amundsen
montaggio: D. Brenner • D. Puett

Trama: Un giovane debole e generalmente maltrattato ritrova il padre perduto da tempo, per poi scoprire che è un assassino. Dopo il suo omicidio, il figlio viene reclutato da una misteriosa agenzia che tratta killer di professione, e inizia l’addestramento per seguire le orme paterne …

Una delle uscite migliori della settimana, questa ennesima grphic novel cinematografica  made in USA che vi consigliamo con questa riserva: siamo di fronte ad un polpettone fantasy in crosta di commedia giovanilistica, o ad un gran bel film di genere, condito con trovate stile fratelli Wachowski e dialoghi alla maniera di Frank Miller?

lo scoprirete solo andando in sala.

Noi propendiamo per la seconda ipotesi e concediamo quattro stars.

3 luglio 2008

9585_big

Il peso dell’aria

titolo originale: Il peso dell’aria
nazione: Italia
anno: 2007
regia: Stefano Calvagna
genere: Drammatico
durata: n.d.
distribuzione: Poker Film
cast: B. De Nardo • G. Lisarelli • S. Calvagna • C. Angelini • C. Clery • L. Letza • C. Mascoli • S. Antonucci
sceneggiatura: S. Calvagna

Trama: Carlo e Laura, sposati da poco, conducono una vita tranquilla, destreggiandosi tra il lavoro precario e la poca solidità economica. Un giorno Carlo è costretto a lasciare il lavoro. Da quel momento lo sconforto, la vergogna e le poche opportunità che il mondo lavorativo gli offre lo proietteranno in una spirale infernale che rappresenta uno dei più gravi mali che affligge il mondo contemporaneo: l’usura.

Un altro film italiano sull’usura. Ma non cominciano ad essere troppi?

3 stars ma mi sa che esagero.

4 luglio 2008

9222_big

Lower City

titolo originale: Cidade Baixa
nazione: Brasile
anno: 2005
regia: Sérgio Machado
genere: Drammatico
durata: 100 min.
distribuzione: Iguana Film
cast: L. Ramos (Deco) • W. Moura (Naldinho) • A. Braga (Karinna) • J. Dumont (Sergipano) • H. Deda (Careca) • M. Menezes (Luzinete)
sceneggiatura: S. Machado • K. Aïnouz
musiche: C. Brown • B. Villares
fotografa: T. Seabra
montaggio: I. Monteiro

Trama: La giovane Karinna sogna di fare la ballerina e decide di recarsi a Salvador insieme ai suoi due grandi amici Deco e Naldinho. Quello che non si aspetta è che nel viaggio si stravolgeranno tutti gli equilibri, entreranno in campo il desiderio, l’ossessione amorosa e la gelosia, rischiando di far naufragare un’amicizia che è passata indenne negli anni …

Occhio alle fregature … Anche se questo film del 2005 credo uscirà al Quattro fontane a Roma che in genere è un’assoluta garanza. L’Espresso lo esalta mentre Repubblica lo stronca, magari fare pace col cervello no, eh?

Non gli possiamo accordare meno di 3 stars virgola cinque, ma di più no, eh.

Dr. Plonk

Dr. Plonk

titolo originale: Dr. Plonk
nazione: Australia
anno: 2007
regia: Rolf de Heer
genere: Commedia
durata: 84 min.
distribuzione: Fandango
cast: N. Lunghi (Dr. Plonk) • P. Blackwell (Paulus) • M. Szubanski (La signora Plonk) • W. Anthoney (Stalk, il Primo Ministro) • M. Rann (Il Primo Ministro Short) • Q. Kenihan (Uomo sul tram)
sceneggiatura: R. de Heer
musiche: G. Tardif
fotografia: J. Overton
montaggio: T. Nehme

Trama: Nel 1907 il dottor Plonk, insigne scienziato e famoso inventore, attraverso calcoli molto complicati, scopre che il Pianeta Terra è destinato alla distruzione e che, se non verranno immediatamente prese delle adeguate contromisure, la fine del mondo arriverà dopo 101 anni. Allarmato, lo scienziato si rivolge alle autorità ma in mano soltanto i suoi fogli fitti di calcoli e non ha prove di alcun genere. Così il dottor Plonk costruisce una sofisticata macchina del tempo pronta a viaggiare nel futuro. La cavia perfetta sarà il suo fedele assistente Paulus. Dopo qualche piccolo errore di calcolo e qualche incidente, finalmente la navetta parte con destinazione 2007. I calcoli dello scienziato sono esatti, ma ora bisogna convincere le autorità ad affrontare il viaggio nel tempo per vedere quanto si è trasformato il mondo. Solo l’incontro del Primo Ministro con il suo pari del futuro potrà cambiare il destino del mondo …

Qui siamo al film del regista australiano che si è meritato (in Australia eh) una nomination al Film Critics Circle of Australia Awards. Poi si dice nemo profeta in patria, dice.

Pare, ma non siamo sicuri, che esca domani, anche in Italia.

Ci manteniamo cauti anche se dovesse davvero uscire questa settimana questo è il film da non perdere del weekend, datemi retta.

Non vi voglio svelare niente ma per me è stato amore a prima vista.

Quattro stars virgola cinque molto vintage. Devo solo capire come hanno fatto a ricostruire il 1907. Ecco.

Oops … quasi dimenticavo distribuisce Fandango, mi sa che dopo la visione saliranno a cinque le stars.

9339_big

Perfect Creature

titolo originale: Perfect Creature
nazione: Gran Bretagna
anno: 2007
regia: Glenn Standring
genere: Horror
durata: 88 min.
distribuzione: 20th Century Fox
cast: D. Scott (Silus) • S. Burrows (Lilly) • S. Wilson (Augustus) • L. Gregory (Edgar) • S. Wills (Jones)
sceneggiatura: G. Standring
musiche: A. Dudley
fotografia: L. Narbey
montaggio: C. Blunden

Trama: In un mondo fantastico in cui umani e vampiri convivono in armonia, una strana malattia trasforma un succhiasangue in un essere pericoloso scatenando una guerra tra le due razze …

In quest’epoca di pazzi ci mancavano solo i maniaci dell’orrore. E c’è orrore ed orrore. Questo qui, poi … vi assicuro che è un po’ una sola di proporzioni galattiche, ecco.

2 stars.

Signal

titolo originale: The Signal
nazione: U.S.A.
anno: 2007
regia: David Bruckner • Jacob Gentry • Dan Bush
genere: Fantascienza
durata: 97 min.
distribuzione: Onemovie
cast: A. Ramsey (Mya Denton) • S. Nguajah (Rod) • A. Bowen (Lewis Denton) • M. Stanton (Jerry) • S. El-Attar (Janice) • J. Welborn (Ben Capstone)
sceneggiatura: J. Gentry • D. Bruckner • D. Bush
musiche: B. Lovett
montaggio: J. Gentry • D. Bruckner • D. Bush • A. Motlagh

Trama: Uno stranissimo virus, di natura non specificata, si sta diffondendo a macchia d’olio nella città di Terminus proprio alla vigilia del nuovo anno. Tramite i mezzi di comunicazione, come le tv, le radio e i telefonini, un segnale audio-video trasforma tutti coloro che lo sentono o lo vedono in potenziali assassini. La città é ormai perduta, ma un uomo cerca di venire a capo del mistero, per salvare la donna che ama…

Tre registi per un film insufficiente? No grazie. A proposito ma esce? Non esce? Secondo me esce.

2 stars virgola cinque.

9332_big

Boogeyman 2

titolo originale: Boogeyman 2
nazione: U.S.A.
anno: 2007
regia: Jeff Betancourt
genere: Horror
durata: 93 min.
distribuzione: Eagle Pictures
cast: D. Savre (Laura Porter) • M. Cohen (Henry Porter) • D. Gallagher (Mark) • M. Whitman (Alison) • T. Bell (Dott. Mitchell Allen)
sceneggiatura: B. Sieve
musiche: J. Loduca
fotografia: N. Cragg
montaggio: J. Betancourt

Trama: Laura Porter si ricovera in un istituto per pazienti affetti da patologie mentali, per riuscire a superare il terrore del ricordo del brutale omicidio dei suoi genitori. Al suo arrivo nella clinica, i pazienti iniziano a morire nei modi più spaventosi, uccisi dalle loro peggiori paure e fobie. Ben presto Laura si rende conto che l’uomo nero è tornato …

Il sequel di che di Boogeyman? E che roba è? Ah beh certo il sequel di Boogeyman. E che roba é? Unica curiosità, notato il nome al montaggio? (continua …)

2 stras

9354_big

Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto

titolo originale: Fist of the North Star – Legends of the true savior Chapter of death for love
nazione: Giappone
anno: 2006
regia: Takahiro Imamura
genere: Animazione
durata: 90 min.
distribuzione: Mikado Film
sceneggiatura: N. Horie • Y. Kamo • K. Manabe
musiche: Y. Kajiura
fotografia: M. Sato
montaggio: J. Takuma

Trama: In un mondo devastato e inaridito dalle guerre nucleari, le stelle hanno eletto l’unico salvatore… La leggenda di Kenshiro prende vita sul grande schermo.
Primo capitolo della saga “Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto” si svolge sullo sfondo di una società sconvolta dagli attacchi nucleari e costretta a sopravvivere nella speranza dell’arrivo di un nuovo salvatore che possa riportare la pace e la prosperità.

Trattasi di noto fumetto giapponese trasposto dal fumetto al filmico. Link su Wikipedia qui.

Potrebbe essere interessante datosi che è realizzato in Giappone.

3 stars virgola cinque.

8856_big

Cambio di gioco

titolo originale: The game plan
nazione: U.S.A.
anno: 2007
regia: Andy Fickman
genere: Commedia
durata: 110 min.
distribuzione: Buena Vista International
cast: K. Sedgwick (Stella Peck) • P. Kelly (Madison Pettis) • R. Sanchez (Monique Vasquez) • The Rock (Joe Kingman)
sceneggiatura: N. Millard • K. Price
musiche: N. Wang
fotografia: G. Gardiner

Trama: Joe è conosciuto come uno dei giocatori più duri che siano mai scesi sul campo. Dotato di una forza e un’agilità incredibili, è famoso per essere in grado di sopportare ogni colpo, non importa quanto brutale. Ma proprio quando non se lo aspetta, Joe sta per essere colpito duro dalla sfida maggiore che avrebbe mai potuto immaginare: una ragazzina di otto anni.

Alto rischio di sola da 2007.

Diffidate come noi che diamo 2 stars virgola cinque.

9510_big

Il diario di Jack

titolo originale: Man about town
nazione: U.S.A.
anno: 2007
regia: Mike Binder
genere: Commedia
durata: 96 min.
distribuzione: C.D.I. Compagnia Distribuzione
cast: B. Affleck (Jack) • R. Romijn-Stamos (Nina) • J. Cleese (Dr. Primkin) • A. Goldberg (Phil Balow) • J. O’Connell (David Lilly) • K. Penn (Alan Fineberg) • A. Valletta (Brynn Lilly) • M. Binder (Morty)
sceneggiatura: M. Binder
musiche: L. Groupé
fotografia: R. Alsobrook
montaggio: R. Nygard

Trama: Il più grande degli agenti del momento è Jack Giamoro, i suoi segni distintivi sono: una carriera al top, denaro ed una moglie meravigliosa Nina. Ma nella sua vita manca qualcosa, una sensazione di vuoto. Seguendo il consiglio dell’ampolloso e capriccioso Dr. Primkin decide di tenere un diario segreto che possa permettergli di esplorare le sue inquietudini. La cosa funziona, il diario gli ridona una maggiore fiducia in se stesso, rivalutando così la sua vita e riportandogli alla mente una serie di ricordi tragicomici rivedendo così tutta la sua vita come lo sfogliare di un album di famiglia. Improvvisamente scopre che la sua bellissima moglie lo tradisce con uno dei suoi assistiti, lo scrittore di sitcom Phil Balow, allora la sua vita “perfetta” comincia a sgretolarsi.

Remake di un film del 1939.

Quanto ci dispiace che il fratello di uno degli attori che maggiormente apprezziamo ci tiri una sola di queste proporzioni? Tanto, ma so’ ragazzi, Beh lui mica tanto eh.

Ah parlavo di Ben Affleck, eh.

A cura di cinemavistodame.

Un commento

  1. chiarOscura ha detto:

    “Dr. Plonk” e “Ken” sono assoluatmente da vedere!!!! nel senso che è inammissibile perderli!!!

Lascia un commento