cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

Le pellicole in uscita nelle sale cinematografiche italiane dal 27 aprile 2007

 Spiderman 3 – di Sam Raimi ed altro

le pellicole in uscita nelle sale cinematografiche italiane dal 27 aprile 2007

Sam Raimi, classe 1959, nato nel Michigan USA. E’ lui l’uomo del weekend. L’uomo che ha curato la regia di tutte le traopsizioni dal fumettistico al filmico di Spiderman, l’eroe ideato da Lee e Ditko.

Spiderman 3 ha tutte le caratteristiche per attrarre tanto gli estimatori del fumetto, quanto i cinefili amanti delle considerevoli soluzioni registiche di Raimi come me, ed è pertanto e senza dubbio il film, in assoluto, da non perdere di questa settimana.

Delude invece Number 23 (uscito il 23 aprile) la pellicola semi horror di Joel Shumaker e prodotta dai chi ha già curato progetti come "The exorcism of Emily Rose" opera della quale parlammo (non benissimo in verità), a proposito del film Requiem di Hans-Christian Schmid per le analogie con la trama (il film era basato sulla stessa storia vera di Requiem).

Confermo pertanto che l’attesa cinematografica di questo weekend lungo è caratterizzata ovviamente dall’uscita di Spider-Man 3 (prevista martedì 1 maggio), nuova avvincente avventura del più famoso supereroe Marvel – alle prese con l’Uomo Sabbia e il Venom e con l’anima nera di se stesso – ancora una volta confezionata come già detto dal bravo Sam Raimi ed interpretata da Tobey Maguire e Kirsten Dunst.

 

In sala da domani, invece, Salvador – 26 anni contro dello spagnolo Manuel Huerga, incentrato sulla figura del giovane Salvador Puig Antich, ultimo anarchico giustiziato dal regime franchista.

Lo statunitense Eric Steel dirige invece il documentario shock The Bridge: un anno con la macchina da presa puntata sul Golden Gate Bridge di San Francisco (luogo molto amato dal sottscritto) per immortalare più di venti suicidi.

Toni alquanto differenti quelli utilizzati dal duo della demenzialità contemporanea – Friedberg & Seltzer – per prendersi gioco dei kolossal hollywoodiani in Epic Movie.

 

Unico film italiano della settimana (che io mi perderò sicuramente), è Voce del verbo amore, commedia romantica di Andrea Manni interpretata da Giorgio Pasotti e Stefania Rocca, da un soggetto di Maurizio Costanzo (pensate voi …)

Completano le uscite l’horror franco/romeno Them (ma per carità)…

e la docufiction ambientata al’Havana Cuando la verdad despierta di Angelo Rizzo.

Asta la vista.

2 commenti

  1. honeyboy ha detto:

    spiderman 3 vado a vederlo domani se tutto va bene, sono molto fiducioso

  2. ruckert ha detto:

    da estimatore del fumetto e appassionato di cinema sono andato a vedere spiderman 3. Delusione rob, debole debole debole … non che mi aspettassi un capolaoro del cinema ma non pensavo di annoiarmi così…

    ciao

Lascia un commento