cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

L’orgoglio del lunedì – ancora grandi soddisfazioni da Google

 L’orgoglio del lunedì

ancora grandi soddisfazioni da Google

Con la chiave di ricerca Emanuele Crialese nuovomondo questo misero blog esce nella prima pagina dei link, al posto numero 1, ma vieni. Il post degno di tanta gloria è qui.

Sono sempre più sconvolto ed onorato, un sentito grazie ai lettori ed agli utenti di Google.

 Notte prima degli esami 2

Fonte Ansa – è confermato, come da indiscrezioni di questo blog, il sequel del film "Notte prima degli esami", lo scoop di cinemavistodame è qui.

ROMA, 9 OTT – Ancora con Vaporidis, nel cast arriva Carolina Crescentini 

Primo ciak a Torvaianica del seguito de "Notte prima degli esami" ancora con Nicolas Vaporidis e con la new entry Carolina Crescentini.

Per la regia ancora di Fausto Brizzi, nel cast ci sono anche Giorgio Panariello e Serena Autieri, che avranno pare una storia d’amore.

Cristiana Capotondi, la protagonista del primo fortunato film, invece e’ su un altro set per "Vite spericolate" di Giancarlo Scarchilli, le cui riprese, ironia della sorte, sono cominciate lo stesso giorno a Roma.

Io non cosidero queste operazioni delle cose nobili, (parlo dei sequel), mi rendo conto, però, che per i giovani attori queste rappresentano delle opportunità di lavoro e di visibilità.

§§§

E stasera, lo ammetto, mi vedrò la seconda parte della finction di Rai 1 "Assunta Spina".

11 commenti

  1. Nonostantetutto ha detto:

    @FulviaLeopardi non lo dire a nessuno neanche a me sto film convince molto ;-)

    @8e49 più minimalista? … Ma i post ci saranno si? ;)

    Un saluto.

    Rob.

  2. 8e49 ha detto:

    il mio blog, se cerchi il tuo nome su gugol, esce in prima pagina, pensa un po’ :-)

    (rob, non lo dire a nessuno, sto pensando di cambiare il template… una cosa ancor più minimalista, mi sa!)

  3. FulviaLeopardi ha detto:

    se il nuovo è tipo melissa p o notte prima degli esami /che odio/ me li perdo ben volentieri ;)

  4. Nonostantetutto ha detto:

    @Gianluca utente

    anonimo

    spiegami una cosa …

    ma con la

    lingua italiana:

    letta (sporattutto),

    parlata

    e scritta

    ci hai litigato

    da piccolo o è una

    cosa recente?

    Perché, come dire,

    dal tuo commento

    si evince che del post

    hai letto poco,

    compreso ancora meno,

    e mi taccio

    sui commenti,

    per non infierire. :D

    Dunque vediamo.

    Prima tua

    frase di commento

    No vabbè,

    non regge :D

    Cioè, per il bene

    del web noi

    dovremmo

    congratularci

    con te perchè

    su un film

    hai ben 4 link

    ben visibili

    su google?

    E poi che

    notizia è?

    Secondo me

    o non sai leggere

    o non capisci

    l’italiano.

    Nel post io

    non chiedo

    congratulazioni.

    Al contrario

    ringrazio gli utenti,

    e solo loro,

    che hanno reso possibile

    far diventare

    il mio post

    su Crialese

    il 4° link

    di Google sul film.

    Non ho scritto

    (ma sai leggere?)

    che ho 4 link

    ben posizionati

    … ehm se è

    per questo

    ne ho molti di più

    ed alcuni

    al primo posto.

    E non te li

    dico se no

    poi tu scrivi

    che io ….

    In ogni modo,

    nel caso di specie,

    ero e sono felice

    proprio perché

    il mio post riguarda

    un regista che amo molto: Emanuele Crialese

    e perché credo

    di avervici trasmesso

    tutto il mio amore

    per il suo cinema.

    Ehm … ma tu di

    leggere quel post

    ti sei guardato bene ….

    Peraltro chiarisco,

    sempre nel post,

    che sono il primo

    io ad essere

    sconvolto da ciò,

    ma lasciamo perdere.

    §§§

    Seconda tua

    frase di commento

    Una recensione

    molto ben visibile

    su google ce l’ho

    lì da diversi mesi,

    ma non è che

    mi metto a

    postare questo

    traguardo.

    Ehm veramente

    lo hai

    appena fatto …

    E la tua

    si che è

    vanità gratuita.

    Terza tua frase

    del tuo commento

    A parte questo,

    gli anonimi non

    sono sempre

    le stesse persone..

    perciò..

    Se ti va ti

    dico il mio nome:

    Gianluca.

    Sei proprio sicuro

    che non sono

    le stesse persone?

    Comunque ciao

    Gianluca una domanda.

    Ma se non ti piace

    questo blog,

    mi sai dire,

    di grazia,

    perchè lo leggi

    e perché

    perdi il tuo tempo

    a scrivere

    nei commenti?

    Evidentemente …

    ed allora …

    nun fa o restivo

    soppuortami vicino

    che t’importa

    sti’ pagliacciate

    lascimmole fa ai vivi,

    nui simmo seri

    … apprtenimmo

    o’ blog.

    Off topic

    Ma perché

    non lasciare

    il link al

    tuo blog?

    Ecco questa

    è una cosa

    che sinceramente

    non capirò

    mai del vigliaccume

    anonimo.

    Con stima.

    Rob.

  5. utente anonimo ha detto:

    No vabbè, non regge :D

    Cioè, per il bene del web noi dovremmo congratularci con te perchè su un film hai ben 4 link ben visibili su google? E poi che notizia è?

    Ma anche se conosci Redford e non ci dai anticipazioni del prossimo Sundance, perchè dovrei saperlo?

    (qua te la tiri di brutto eh)

    Una recensione molto ben visibile su google ce l’ho lì da diversi mesi, ma non è che mi metto a postare questo traguardo.

    A parte questo, gli anonimi non sono sempre le stesse persone.. perciò..

    Se ti va ti dico il mio nome: Gianluca.

    ciao

  6. Nonostantetutto ha detto:

    E no, caro utente anonimo, per due motivi.

    (Prima o poi e sei avvisato deciderò di cancellare i commenti degli utenti anonimi).

    Primo considero, in termini di notizia, molto più rilevante che un blogger, anche se nel caso di specie sono io, venga indicizzato prima dei giornali e prima delle riviste internet specializzate.

    Secondo, la notizia del sequel di Notte prima degli esami l’ho data solo per l’amicizia che mi lega a due dei suoi attori, e per il fatto che ero stato il primo a conoscerla direttamente da loro, e non perché considero tale evento qualcosa di molto rilevante.

    Gli strumenti di statistica, inoltre, li hanno praticamente tutti i blog, solo che non tutti conquistano tali indicizzazioni. Che ci vuoi fare ti rode codesta cosa? Me ne dolgo ma tant’è.

    Però, caro utente anonimo, puoi fare sempre una cosa.

    Scrivila te qualcosa che Google indicizza come 4 link sul film di Crialese e ne riaparliamo.

    OK?

    Un caro saluto.

    Rob.

  7. utente anonimo ha detto:

    Ecco, quando non scrivi per il blog controlli su google a che pagina sei indicizzato. Giusto per non far vedere che gli dai tanta importanza avresti potuto metterlo come seconda notizia sotto ai nottambuli della maturità, no?

  8. Nonostantetutto ha detto:

    FulviaLeopardi Bisogna guardare sempre il nuovo, e studiare le basi del cinema con la visione dei vecchi film.

    Ma il cinema è un linguaggio che si evolve … e si rischia di perdersi qualcosa guardando solo questi grandi ed indiscutibili maestri.

    De Palma per esempio è un maestro dei piani-seqeunza.

    Io, per dire, non amo tantissimo il genere Horror (citando Franco Battiato: “in quest’epoca di pazzi ci mancavano gli idioti del terrore”).

    ;-)

    Opnione personale, ovvio.

    Rob.

  9. FulviaLeopardi ha detto:

    continuo a preferire i vecchi film ai nuovi

    sono entrata nel periodo kubrick, polanski, allen, de palma, fantascienza/horror anni ’50-’80

    ;)

  10. Nonostantetutto ha detto:

    @aitan … ma ti riferisci al film o ai risultati delle ricerche su Google? ;)

    In entrambi i casi non ti perdi niente, ma non lo dire in giro.

    ;))

    Rob.

  11. aitan ha detto:

    Caspita, m’ero perso la prima puntata e mi sto perdendo anche la seconda.

    Ormai è troppo tardi!

Lascia un commento