cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

Da un carteggio del Dicembre 2003

Il tempo stimato per la lettura di questo post è di 3 minuti e di 3 secondi

Da un carteggio del Dicembre 2003

tratto da un blog che s’ntitola Hotel Messico.

da cui ricevo questa mail che voltentieri pubblico.

Grazie, sono contento quando ricevo una mail che non sia spamming e scoprire che di sfuggita qualcuno ti legge. Se poi piace pure quelle che scrivi allora ti va proprio bene. Sono inoltre contento che i blog di Napoli crescano come numero e qualità, giusto per non fare la figura dei soliti terroni.

Grazie dell’attenzione
Gianni

Perché postare un post di un’altro blog?

In primo luogo perché è divertentissimo e particolarmente per chi, come me, è nato a Napoli e si diverte con ogni forma ed ogni latitudine della napoletanità.

Poi credo che questo blog meriti. Chi posta ha talento ed un senso dell’umorismo naturale. E’ stato un po’ come fare un viaggio nel tempo e dentro me stesso ritrovando qualcosa delle mie origini. E’ divertente divertirsi con le proprie origini. Me lo ero dimenticato in parte.

Fascinato imporovvisamente e nuovamente da Napoli e dalla cretività dei napoletani offro volentieri una digressione al mio blog che stava diventando un po’ serioso e didascalico.

Buon divertimento.

Puzzettina87: “Ciao leggo sempre il tuo sito e tranne quando dici le parolacce mi piace. Ti mando l’indirizzo del mio sito, così mi dici cosa ne pensi”.

io :”Ciao puzzettina87. Ho letto il tuo sito ed è bellissimo. Lo sfondo viola soprattutto. Le 32 gif animate sono fantastiche, pensa che il mio pc ci ha messo otto minuti ad aprire tutto il sito talmente che è complesso e graficamente elaborato. Ho salvato la foto dei gattini e l’ho messa come desktop. Una volta avevo un gatto che era uguale a quello della foto, poi sporcava e l’ho abbandonato sulla tangenziale. Ma dove le prendi tutte quelle gif bellissime? “

Puzzettina87 :”Vedo che sei una persona molto arguta e quindi ti svelo un segreto. Sono così brava a disegnare i siti perchè frequento un corso di grafica a scuola e conosco a memoria il frontpage. Domani studiamo la scritta che si muove. Forse farò proprio la disegnatrice di siti nella vita. Il nostro professore di grafica ha inventato la frase “una gif vale più di mille parole” ed è a quello a cui ci ispiriamo mentre facciamo i siti. Quello che hai fatto al gatto non si fa però.”

 

io: “Ciao puzzettina87. Hai ragione per il fatto del gatto. Ti spiego, mio padre è un uomo di vecchio stampo ed è convinto che i gatti bisogna allevarli per un anno e poi abbandonarli sulla tangenziale. Se ritornano a casa allora sono dei buoni gatti. E’ una specie di test. Perchè non mi dai un consiglio per qualche gif animata da mettere sul mio sito?”

Puzzettina87 :”Però promettimi di non abbandonare i gatti che poi finiscono sotto alle macchine. Io sul tuo sito ci metterei quattro gif:

1) la cassetta della posta con la letterina che si imbuca da sola.
2) la mano che fa ciao.
3) l’aeroplano che passa con la scritta “benvenuto nel mio sito”.
4) la sigaretta che si brucia da sola e poi compare la scritta “io sono contro il fumo”.

io :”Grazie per i consigli sulla grafica, l’idea dell’aereo è eccezionale, solo che non penso di avere le capacità per metterla da solo, sai io non ho mai studiato programmazione. Sei tagliata per questo lavoro, si vede. Sono inoltre indeciso se mettere la gif della sigaretta “sono contro il fumo”, oppure un’altra che ho travato dove sgozzano una pecora e con il sangue compare la scritta “io sono vegetariano”.

Puzzettina87 :”Ciao, penso che dobbiamo interrompere la nostra corrispondenza. Il mio fidanzato ha trovato le nostre email e pensa che noi due abbiamo una storia, gli ho detto che ti stavo dando dei consigli sulla grafica ma lui è troppo geloso. Comprati un libro di programmazione del frontpage e studia come si fanno i siti da solo.”

io: “Puzzettina87, la tua ultima email mi ha distrutto. Per un momento ho pensato di chiudere il blog e fare un sito dedicato ai gatti. A proposito, hanno ritrovato il gatto stirato sull’asfalto dell’uscita zona industriale. Lo ha riconosciuto mia sorella e l’ha portato a casa per usarlo come tappeto. Comunque non ti preoccupare, riuscirò a imparare a mettere le gif da solo sul mio sito, ho comprato un manuale “programmare con le gif animate”. Ti ringrazio per i consigli di grafica che mi hai dato e ricorderò per sempre la frase “una gif vale più di mille parole.”

 

 

5 commenti

  1. Nonostantetutto ha detto:

    Si sono napletano anche io? Seconda straordinaria coincideenza non ti pare Fringe? “Affunità elettive”, magari.

  2. absinthfreespirit ha detto:

    siccome se non avessi scritto l’excusatio poi sarebbero partiti i commenti accusatori… ;o) meglio prevenire

  3. absinthfreespirit ha detto:

    vergogna per il gatto. ps ah si studia per fare i siti? (cioè, lo sapevo, ma io sono autodidatta e penso di aver fatto un buon lavoro!)

    ps vero le foto sono rappresentazione del mondo…però se il fotografo è bravo, credo sia in grado di saperti trasmettere l’emozione della foto

  4. Fringe ha detto:

    ma sei napoletano anche tu ????

  5. impulsiva ha detto:

    Se il passato pesa come un macigno….e noi siamo prevalentemente passato…come hai scritto tu….allora il mio presente è da tagliarsi le vene….quindi non è meglio guardare al futuro?per dimenticare il passato?Sempre se si riesce …a dimenticare il passato e vivere il presente!?

    O mamma! che ho scritto?!Boh! : S

    ehehehehe

    Un bacio…e grazie : )

Lascia un commento