cinemavistodame.com di Roberto Bernabò

Essere o blogessere?

Essere o blogessere?

Ho trovato un commento che mi ha molto colpito. Criptando, per correttezza, le non persone che lo hanno creato sento che dice qualcosa che è importante da verificare…

“C’è chi vuole vivere distante, chi non vuole guardare negli occhi l’altro.. .Lo si fa o per paura (di sé stessi o dell’altro), o per godere di quello che si puó immaginare.

Personalmente ti posso dire che lo faccio per il secondo motivo.

E’ un godimento superficiale, un godimento erotico-mentale, che svanirebbe al contatto con la fisicitá.

“Eros è ció di cui si sente mancanza”, dice Platone;

è anche desiderio di procreare nel bello, a livello spirituale.

La persona-blog e la persona-fisica parlano due lingue diverse, e fanno una gran fatica per comunicare tra di loro.

Per comunicare, hai detto bene, bisogna vedersi, bisogna guardarsi negli occhi.. nulla potrá sostituire queste cose perché sarebbe come “scambiare armi d’oro con armi di bronzo”, come dice Socrate, rifiutando l’eros fisico offertogli da Alcibiade in cambio del sapere e della virtú.

Capisci che stanno su due piani differenti?

Un abbraccio.

Si, aggiungo, lo capisco benissmo…

2 commenti

  1. Roberto Bernabò ha detto:

    che hai ragione tu su questo. ma la persona-blog è l’altro lato della persona reale. insomma non è il luogo in cui ci si esprime ma quello che definisce la visone olistica dell’individuo. in realtà io credo che quello che è dentro l’individuo stia trovando nei blog nuovi codici espressivi. ma se dentro le persone c’è il nulla temo che ci sarà il nulla anche nelle blog-persone. tu sei l’emlema del fatto che avendo dei contenuti consistenti come persona reale stai creado una consistente persona-blog. il web è un pretesto come dice il propretario del negozio di Napoli l’ospedale delle bambole (un luogo a metà tra la realtà e la fantasia) a proposito della vita. serve un pretesto per fare altro. così è il blog. un prestesto per fare altro. cosa esattamente è quello che sto cercando di capire ma non credo di averlo ancora fatto.

  2. Violeta ha detto:

    allora..a che conclusoni sei giunto riguardo alla nostra discussione? Un abbraccio, Vio

Lascia un commento